Duplicato Patenti

Il duplicato della patente deve essere richiesto agli UMC (Uffici di Motorizzazione Civile), direttamente o tramite le agenzie di pratiche auto.

Si richiede il duplicato della patente in tutti i casi in cui l’originale non è più valido perché scaduto, non aggiornato, deteriorato oppure smarrito o rubato.

Dunque il duplicato va richiesto per:

  • rinnovo
  • deterioramente
  • smarrimento
  • furto
  • distruzione

Le nuove patenti europee non riportano più il campo della residenza, ragione per cui non è più necessario richiedere un duplicato per aggiornarle (anche se va lo stesso fatta la comunicazione tramite il nuovo Comune di Residenza).
Per le “vecchie” patenti invece va fatto il duplicato anche in caso di cambio di residenza.

Il duplicato nuovo che vi verrà rilasciato, corrisponde alla nuova patente formato CARD.

Su questa nuova patente vi troverete dei nuovi codici che corrispondono alla nuova nomenclatura europea, riconosciuta in tutti gli stati UE. Questo vuol dire che, finalmente, quando andrete ad esempio in Germania, nessun poliziotto vi guarderà in cagnesco perché saprà subito rinoscere i dati della patente, perché sono uguali a quelle che vede di solito!!!

Attenzione, nel cambio, a verificare che le Motorizzazioni abbiano fatto bene il loro lavoro e abbiano letto bene le tabelle di equipollenza che, per le patenti italiane, sono le seguenti. Per gli stranieri, trovate le vostre tabelle di equipollenza a questo link.

Tutte le tabelle si trovano in questo documento: Decisione UE del 18/12/2013

TABELLE DI EQUIPOLLENZA PER PATENTI ITALIANE

MODELLI RILASCIATI IN ITALIA

Modello Italia 1 (I1)
Rilasciato in Italia dal 1959 al 1989

Categorie del modello I1 Categorie corrispondenti
AAM, A1, A2, A
BAM, A1, A2, A, B1, B 1, 2
BEAM, A1, A2, A, B1, B1E, B, BE
CAM, A1, A2, A, B1, B, C1, C
CEAM, A1, A2, A, B1, B1E, B, BE, C1, C1E, C, CE
DAM, A1, A2, A, B1, B, C1, C, D1, D
DEAM, A1, A2, A, B1, B, C1, C1E, C, CE D1, D1E, D, DE
F—

Modello Italia 2 (I2)
Rilasciato in Italia dal 1990 al 1995 

Categorie del modello I2Categorie corrispondenti
AAM, A1, A2, A
BAM, A1 B1, B
BEAM, A1, B1, B1E, B, BE
CAM, A1, B1, B, C1, C
CEAM, A1, B1, B1E, B, BE, C1, C1E, C, CE
DAM, A1, B1, B, C1 C D1, D
DEAM, A1, B1, B, C1, C1E, C, CE D1, D1E, D, D

Modello Italia 3 (I3)
Rilasciato in Italia dal 1995 al 1996 

Categorie del modello I3Categorie corrispondenti
AAM, A1, A2, A
BAM, A1, B1, B
BEAM, A1, B1, B1E, B, BE
CAM, A1, B1, B, C1, C
CEAM, A1, B1, B1E, B, BE, C1, C1E, C, CE
DAM, A1, B1, B, C1, C D1, D
DEAM, A1, B1, B, C1 C1E, C, CE, D1, D1E, D, DE

Modello Italia 4 (I4)
Rilasciato in Italia dal 1996 al 1997

Categorie del modello I4Categorie corrispondenti
A1AM, A1
AAM, A1, A2, A
B1AM, B1
BAM, A1, B1, B
BEAM, A1, B1, B1E, B, BE
C1AM, A1, B1, B, C1
C1EAM, A1, B1, B1E, B, BE, C1, C1E
CAM, A1, B1, B, C1, C
CEAM, A1, B1, B1E, B, BE, C1, C1E, C, CE
D1AM, A1, B1, B, D1
D1EAM, A1, B1, B1E, B, BE, D1, D1E
DAM, A1, B1, B, C1, C, D1, D
DEAM, A1, B1, B, C1, C1E C, CE, D1, D1E

Modello Italia 5 (I5)
Rilasciato in Italia dal 1997 al 1999

Categorie del modello I5Categorie corrispondenti
A1AM, A1
AAM, A1, A2, A
B1AM, B1
BAM, A1 2, B1, B
BEAM, A1, B1, B1E, B, BE
C1AM, A1, B1, B, C1
C1EAM, A1, B1, B1E, B, BE, C1, C1E
CAM, A1, B1, B, C1, C
CEAM, A1, B1, B1E, B, BE, C1, C1E, C, CE
D1AM, A1, B1, B, D1
D1EAM, A1, B1, B1E, B, BE, D1, D1E
DAM, A1, B1, B, C1, C, D1, D
DEAM, A1, B1, B, C1, C1E, C, CE, D1, D1E

Modello Italia 6 (I6)
Rilasciato in Italia dal 1999 al 2004

Categorie del modello I6Categorie corrispondenti
A1AM, A1
AAM, A1, A2, A
BAM, A1, B1, B
BEAM, A1, B1, B1E, B, BE
CAM, A1, B1, B, C1, C
CEAM, A1, B1, B1E, B, BE, C1, C1E, C, CE
DAM, A1, B1, B, C1, C, D1, D
DEAM, A1, B1, B, C1, C1E C, CE, D1, D1E, D, D

Modello Italia 7 (I7)
Rilasciato in Italia a partire dal 2005

Categorie del modello I7Categorie corrispondenti
A1AM, A1
AAM, A1, A2, A
BAM, A1, B1, B
BEAM, A1, B1, B1E, B, BE
CAM, A1, B1, B, C1, C
CEAM, A1, B1, B1E, B, BE, C1, C1E, C, CE
DAM, A1, B1, B, D1, D
DEAM, A1, B1, B, D1, D1E, D, DE